effettua il login registrati
« torna agli articoli

Il BlackBerry 850 festeggia 20 anni !

Il BlackBerry 850 festeggia 20 anni !
 
Anche se Research In Motion è stata fondata nel 1984, il primo dispositivo con il nome BlackBerry, ovvero il BlackBerry 850, non è stato rilasciato fino al 19 gennaio 1999, il che significa che in questi giorni compie 20 anni. Per celebrare l'occasione, The Record ha scritto un fantastico articolo che copre gran parte della storia di BlackBerry con un focus sui loro alti e bassi, la storia e molti commenti da parte di coloro che erano nel giro al momento del rilascio.  Tra questi l'ex dipendente RIM e attuale sindaco di Waterloo, Dave Jaworsky.
 
 
Abbiamo pensato di condividere il comunicato stampa di allora come accenno del ventesimo compleanno. Come tutti sappiamo, BlackBerry ha subito molti cambiamenti da quei primi giorni e quei dispositivi hanno ancora un impatto e valori fondamentali che rimangono invariati. Anche nel 1999, il co-CEO Jim Balsillie stava promuovendo la produttività, la privacy e la sicurezza. 
 
Di seguito il comunicato stampa di vent'anni fa:
 
Dispositivo portatile ottimizzato per l'accesso mobile alle e-mail

Waterloo, Ontario - In un annuncio separato, Research In Motion Limited (TSE: RIM) ha annunciato l'introduzione e la disponibilità di BlackBerry ™, una soluzione di e-mail wireless rivoluzionaria per i professionisti mobili. Nell'ambito dell'offerta BlackBerry, RIM ha presentato il suo nuovo dispositivo palmare wireless basato su un'architettura Intel® integrata. BlackBerry Handheld è ottimizzato per l'uso mobile via e-mail e incorpora un processore Intel386 ™ a 32 bit, memoria Intel Flash da 2 MB, modem wireless integrato, tastiera completa, tecnologia di crittografia tripla DES e software di posta elettronica/organizer. È progettato per essere indossabile, funziona 24 ore al giorno e funziona con una singola batteria alcalina AA.

"Il dispositivo RIM è un esempio di facilità d'uso, portabilità, sicurezza e benefici della durata della batteria che sono abilitati dai prodotti della divisione Embedded Microcomputer", ha dichiarato Tom Franz, General Manager e Vice President, della divisione EMD di Intel. Terry Gillett, responsabile dei principali programmi per i clienti in EMD, ha dichiarato che RIM e Intel hanno lavorato insieme per definire e sviluppare il sottosistema di elaborazione per la piattaforma BlackBerry.


"La natura frequente e discontinua dell'uso di e-mail sta guidando la necessità di un dispositivo indossabile, efficiente dal punto di vista energetico che possa essere costantemente connesso alla rete wireless, pur rimanendo discreto per l'utente sia dal punto di vista fisico che del flusso di lavoro. L'e-mail aziendale richiede sofisticate tecniche di crittografia che richiedono una significativa potenza di elaborazione nel dispositivo ", ha affermato Jim Balsillie, Chairman e Co-CEO di Research In Motion. "Il microprocessore embedded di Intel e la tecnologia di memoria flash hanno fornito una base potente e affidabile per soddisfare questi ambiziosi obiettivi di progettazione."

BlackBerry Handheld di Research In Motion rappresenta una svolta nell'integrazione delle tecnologie informatiche e wireless. Il suo design comprende oltre 15 milioni di transistor integrati in un form factor piccolo e durevole. Offre un processore potente, ricetrasmettitore da 2 watt, antenna interna integrata, tastiera completa, display LCD e ampia memoria per supportare più applicazioni e memorizzazione dei dati, il tutto in un piccolo dispositivo che si adatta al palmo della mano (2,5 "x 3,5" x 0.93 ") Oltre al palmare, la soluzione BlackBerry offre ai clienti una base docking per PC, un software desktop e un pacchetto di trasmissione in formato flattime. Per ulteriori informazioni su BlackBerry, visitare il sito Web www.blackberry.net o chiamare il numero verde 1- 877-255-2377.
rss Condividi
comments powered by Disqus
© 2006-2019 BlackBerryItalia
All Rights Reserved
Tutti i diritti riservati

Versione mobile del sito blackberryitalia.it