effettua il login registrati
« torna agli articoli

BlackBerry promuove la necessità di sicurezza e protezione dei veicoli autonomi

BlackBerry promuove la necessità di sicurezza e protezione dei veicoli autonomi
 
Dopo quanto accaduto in Arizona dove un veicolo autonomo di Uber ha investito ed ucciso un pedone, BlackBerry, attraverso la loro sussidiaria QNX, è tornata a farsi sentire per quanto riguarda la necessità di rafforzare la sicurezza e la protezione dei veicoli autonomi. E' proprio il CEO John Chen che evidenzia come BlackBerry QNX sta adottando misure per garantire un futuro autonomo più sicuro e ciò che deve ancora essere fatto in quell'area.
John Chen afferma come:
 
“Siamo rattristati dal tragico incidente che ha causato lunedì la morte di un pedone a Tempe, in Arizona. Questo incidente dovrebbe servire a ricordare quanto sia alta la posta in gioco per tutti noi che lavoriamo alla prossima generazione di veicoli connessi.

In BlackBerry, lavoriamo con Tier 1, case automobilistiche e altre aziende tecnologiche per costruire sistemi autonomi secondo i più elevati standard di sicurezza. Come parte del nostro lavoro in corso nel settore automobilistico, abbiamo una concept car auto-guida che viene testato in un ambiente altamente controllato a Ottawa, in Canada. Continueremo a testare il nostro software sulla strada e, cosa ancora più importante, accelereremo i nostri sforzi per lavorare con i legislatori e gli organismi di sorveglianza per promuovere la necessità di sicurezza dei veicoli autonomi.

Mettere i robot sotto controllo della nostra rete di trasporti e fidarsi di loro con le nostre vite è un pensiero sconvolgente per molti di noi e i governi federali del Nord America hanno la responsabilità di agire nell'interesse pubblico; bilanciare le nostre paure con la prospettiva di salvare milioni di vite e migliorare le opportunità per miliardi in tutto il mondo.

L'azione federale è necessaria per impedire ai governi locali di creare un mosaico di norme potenzialmente incompatibili che soffochino l'innovazione. Senza la capacità di scalare, i test si sposteranno più rapidamente all'estero, dove l'innovazione è meno responsabile dei nostri standard per la sicurezza e la sicurezza informatica.

Un modo per farlo è che il Senato degli Stati Uniti superi la bolletta AV START. La sua promulgazione garantirà che l'industria possa costruire i set di dati necessari per il funzionamento in sicurezza delle auto senza conducente e fornisce ai responsabili delle politiche gli strumenti per regolare responsabilmente la tecnologia man mano che matura e alla fine raggiunge la disponibilità del mercato di massa.

Nonostante la tragedia di questa settimana, crediamo che le auto a guida automatica salveranno milioni di vite, e prima diventeremo completamente autonome, meglio è. Arrivare a questa destinazione richiederà dati significativi che possono essere ottenuti solo testando auto per strada, operando in condizioni reali e con adeguati protocolli di sicurezza.

Mentre i veicoli completamente autonomi sono a pochi anni di distanza, il momento di agire è ora e noi abbiamo privatamente e ora stiamo pubblicamente invitando quei senatori che nutrono dubbi a impegnarsi con noi in modo che insieme possiamo costruire il framework AV START e stabilire lo standard per il nostro futuro condiviso.”
 
Per BlackBerry QNX, ciò significa che lavoreranno ancora più duramente con tutte le parti coinvolte per promuovere la necessità di sicurezza e protezione.
rss Condividi
comments powered by Disqus
© 2006-2018 BlackBerryItalia
All Rights Reserved
Tutti i diritti riservati

Versione mobile del sito blackberryitalia.it